23. 06. 2018 Ultimo Aggiornamento 21. 06. 2018

Risparmio: accordo (tardivo) tra Consob e Bankitalia. Una beffa per le vittime dei crac bancari

Banca d'Italia e Consob - con sospetto tempismo - avviano una collaborazione più stretta, dopo i rilievi mossi dalla Commissione d'inchiesta sulle banche ad inizio anno, sotto forma dell'accordo quadro, "per la collaborazione e il coordinamento nell'esercizio delle funzioni di vigilanza e di risoluzione, con l’obiettivo di assicurare il miglior perseguimento delle rispettive finalità istituzionali, risultato del confronto che negli ultimi anni, si è sviluppato con crescente intensità".

Leggi Tutto

Polizze “Unit Linked”, sentenza Cassazione apre a contenziosi e risarcimenti per gli assicurati

Il vizietto delle compagnie di assicurazioni di camuffare, spacciando per polizze vita, (la “polizza” è l’investimento che fa assumere alla compagnia l’assunzione del rischio di performance e la protezione del capitale), rischiosi prodotti finanziari di investimenti ordinari (Unit Linked), che non garantiscono la restituzione del capitale “investito”, è stato scoperto e smontato dalla Suprema Corte di Cassazione con la sentenza n. 10333/2018 (pubblicata il 30 aprile 2018), a conferma di una pronuncia della Corte di Appello di Milano.

Leggi Tutto

Concessioni autostradali e non solo: canoni irrisori per utili stratosferici

La gravissima crisi economica, che ha accentuato recessione ed austerità, è stata generata senza alcun dubbio dalla dottrina totalitaria denominata neo liberismo, introdotta negli Usa da Milton Friedman, che ha sostituito la sovranità popolare con la sovranità di mercato, la prevalenza dell'economia sul diritto e sulle Costituzioni, ha corrotto la società, favorito le disuguaglianze, privatizzato i beni comuni, condotto l'economia in una delle più gravi recessioni della storia.

Leggi Tutto

Ancora una sentenza vittoriosa di Adusbef nell’eterno contenzioso con il ceto bancario

Il presidente dell’Adusbef, avv. Antonio Tanza, con un comunicato, ha reso noto che, con sentenza n.733 del 14 marzo 2018, il Tribunale di Vicenza, in persona del Giudice dott. Luigi Giglio, con argomentazione chiara ed inattaccabile, ha stabilito che nelle cause promosse dai risparmiatori contro Veneto Banca spa, prima che questa fosse posta in liquidazione coatta amministrativa dal D.L. n. 99/2017, convertito nella Legge n. 131/2017, non possa essere chiamata in giudizio Veneto Banca, ma Intesa San Paolo Spa, quale successore a titolo particolare, nonché quale responsabile a titolo solidale insieme alla banca cedente, Veneto Banca in Liquidazione Coatta Amministrativa (LCA), oltre che ai sensi dell’art. 2560 c.2 c.c..

Leggi Tutto

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più