19. 06. 2019 Ultimo Aggiornamento 18. 06. 2019

Legge di bilancio: stralciata norma pro golf, che erogava 97 milioni alla Ryder Cup Europe

La salutare sforbiciata ad alcune norme clientelari (circa 28) sulla manovra di bilancio, operata dal presidente della Commissione Bilancio, Francesco Boccia, e dal Presidente della Camera, Laura Boldrini, quali le deroghe al blocco della spesa riservata all’Anas e l’intervento  di 97 milioni di euro a favore di Ryder Cup Europe, per sollazzare le combriccole amicali del golf - già denunciate tempestivamente da Adusbef non appena lette le bozze del provvedimento – sono una buona notizia, a patto, però, che si vigili sui sicuri tentativi che verranno fatti per infilarli nuovamente, sotto mentite spoglie, in altre norme, come è usuale nella prassi di Governo, magari utilizzando i famosi maxi emendamenti finali.

Leggi Tutto

L’Antitrust, su denuncia di Adusbef, infligge sanzione di 200 mila euro a Telepass

Telepass Spa, si legge nel dispositivo di Antitrust del 20 ottobre, dal primo gennaio 2016 ha proceduto alla unificazione dei servizi Opzione Premium e Opzione Premium extra, servizi accessori al servizio di pagamento elettronico del pedaggio autostradale, offrendo così soltanto il nuovo servizio “Premium Extra”. In tal modo, Telepass ha attivato nei confronti dei clienti già sottoscrittori dell’opzione Premium, abbinata ai moduli contrattuali denominati “Opzione Premium”, “Twin”, “Unicum Telepass Family” ed “Unicum Telepass con Viacard” (per una platea complessiva che supera il milione di utenti), che prevedeva il servizio di assistenza solo in autostrada, un nuovo servizio (il soccorso sull'intera viabilità stradale), conseguentemente applicando, a partire dal 1° gennaio 2017, un aumento del canone (da 0,78 euro a 1,50 euro mensili), senza chiedere preventivamente il consenso.

Leggi Tutto

Il governo Renzi cambia vestito a Equitalia e la chiama Agenzia Entrate-Riscossioni

A poco meno di due settimane dall'iper pasticcio della manovra finanziaria fantasma, varata dal governo Renzi il 15 ottobre senza alcun testo scritto, se non quello illustrato dalle solide slide a misura di Tg e telecamere, sabato scorso è stato firmato il decreto fiscale, che resuscita sotto mentite spoglie Equitalia, dal momento che è stata subito ribattezzata Agenzia Entrate-Riscossioni.

Leggi Tutto

Sei arrivato fin qui...continua a leggere

banner iscriviti sindacato

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più