Categoria: Altri Enti

Redazione

Nei giorni scorsi, la sezione controllo enti della Corte dei conti ha pubblicato la Relazione sulla gestione finanziaria dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (Ogs), per il triennio 2007-2009.

Dal documento si apprende, tra l’altro, che l’ente di Sgonico (Trieste), vigilato dal Miur, in attesa del rinnovo dei vertici dopo l’entrata in vigore del nuovo statuto, alla fine del 2009 contava 230 dipendenti, di cui 65 a tempo determinato.

Il triennio si è chiuso con un disavanzo economico di 2,86 mln di euro. In negativo anche il saldo della gestione finanziaria che ha fatto segnare un -2,95 mln.

In flessione anche il patrimonio netto, che ha di poco superato, al 31 dicembre 2009, i 3 milioni.

“In controtendenza - scrive la Corte -  sono risultati gli oneri per gli organi dell'ente (+1,7 %)”.

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più