07. 07. 2022 Ultimo Aggiornamento 05. 07. 2022

Inaf, per la Corte dei conti mancano i fondi per pagare il tfr

Categoria: Altri Enti

Redazione

Il 16 giugno scorso, la Sezione controllo enti della Corte dei conti (Pres. Squitieri, Est. Leone) ha depositato la Relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria dell’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf) per gli esercizi 2008-2009.

Mentre il 2008 si è chiuso con un avanzo di 2.189.756 euro, quello successivo ha fatto registrare un disavanzo di 2.308.093 euro.

La relazione dei Revisori dei conti - scrive la Corte - evidenzia, per il 2009, una differenza tra il saldo di cassa come determinato e il saldo (€ 56.800.822) del conto di Tesoreria Unica per operazioni non contabilizzate al 31 dicembre e pari a € 165.566.

Dal documento emerge, inoltre, la notevole incidenza del costo del personale sui costi complessivi, mentre sono in diminuzione  le entrate correnti dell’Istituto presieduto da Tommaso Maccacaro.

I giudici contabili evidenziano, poi, l’elevato importo dei residui come fatto non positivo della gestione, osservando comunque che alcuni programmi di ricerca si svolgono in più esercizi e ciò fa sì che all’impegno di spesa nell’esercizio non corrisponda l’effettiva erogazione della stessa spesa, per l’intero, nel medesimo esercizio.

Inquietante, infine, il rilievo che la Sezione di controllo ha desunto dal verbale della seduta del cda dell’Inaf tenutasi a gennaio 2011, secondo cui “l’Istituto non ha accantonato fondi sufficienti per pagare il Tfr dei dipendenti collocati a riposo, per cui vi sono debiti effettivi non coperti”.

Tale ultima vicenda - conclude la Corte - sarà oggetto di una relazione più approfondita in occasione della Relazione sull’esercizio 2010.


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più