23. 05. 2022 Ultimo Aggiornamento 18. 05. 2022

Nomine al vertice di Inaf, Ogs, Centro Fermi e Indam: due conferme e due new entry. I nuovi cda

Categoria: Altri Enti

Nel pomeriggio di ieri, 16 ottobre, Stefania Giannini, titolare del Miur, ha comunicato i nominativi dei nuovi presidenti e consiglieri di amministrazione di alcuni enti pubblici di ricerca, i cui predecessori erano scaduti  ad agosto scorso.

Per gli organi di vertice, due conferme e due new entry. All’Ogs e al Centro Fermi, infatti, nuovo mandato per Maria Cristina Pedicchio e Luisa Cifarelli.

Novità, invece, all’Inaf, dove Nicolò D’Amico succede a Giovanni Bignami, e all’Istituto nazionale di Alta Matematica, con il subentro di Giorgio Patrizio a Vincenzo Ancona.

Rinnovati anche alcuni consigli di amministrazione: all’Ogs, siederanno in cda anche Giorgio Cassiani e Gilberto Greco; all’Ingv, Claudio Feccenna e Giancarlo Neri; all’Inaf, Eugenio Coccia e Marco Tavani; all’Infn, Maurizio Biasini e Fabio Zwirner; alla Stazione Zoologica, Mauro Magnani e Serena Fronda (designata dalla comunità scientifica); all’Area Science Park, Michele Morgante; all’Indam, Pierangelo Marcati e Gioconda Moscariello (designata dalla comunità scientifica); al Centro Fermi, Giovanni Batignani e all’Istituto italiano di studi germanici, Michele Cometa.

Il ministro Giannini ha effettuato le scelte sulla base di una rosa di nominativi individuati a seguito di selezione pubblica da un Comitato composto da Lamberto Maffei (coordinatore), professore emerito di Neurobiologia presso la Scuola Normale di Pisa e Presidente dell’Accademia Nazionale dei Lincei; Mauro Ferrari, esperto in nanotecnologie e bioingegneria applicate alla medicina, presidente e amministratore delegato dello Houston Methodist Research Institute; Fabiola Gianotti, professore onorario di Fisica presso l’Università di Edimburgo; Aldo Sandulli, professore ordinario di Diritto amministrativo presso l’Università degli studi Suor Orsola Benincasa di Napoli; Lucia Votano, già direttore dei laboratori nazionali del Gran Sasso dell’Istituto nazionale di fisica nucleare.


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più