Categoria: Altri Enti

Dopo quasi sette anni, la gestione commissariale dell'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea) si avvia verso la fine.

Lunedì scorso, infatti, il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, che ha la vigilanza sull’ente, ha proposto la nomina a presidente di Federico Testa, attuale commissario straordinario. Spetterà ora alle competenti commissioni parlamentari dare disco verde alla designazione ministeriale.

Il commissariamento dell’Enea aveva avuto inizio l’11 settembre 2009. L’ultima proroga era stata decretata lo scorso 3 agosto.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più