23. 06. 2018 Ultimo Aggiornamento 21. 06. 2018

Human Technopole, a guidarlo sarà lo scozzese Iain Mattaj

Categoria: Altri Enti

A poco più di otto mesi dalla diffusione del bando pubblico internazionale, Human Technople - il Centro di ricerca biomedica che sta nascendo a Milano, nell'area che ha ospitato l’esposizione universale Expo 2015, ha il suo direttore generale, scelto tra candidati di altissimo profilo scientifico.

Si tratta dello scozzese Iain Mattaj, 65 anni, attuale direttore generale dello European Molecolar Biology Laboratory (Embl) di Heidelberg, tra i più importanti istituti di ricerca al mondo nella biologia molecolare, i cui ricercatori hanno ottenuto tre premi Nobel negli ultimi vent’anni.

Le 46 candidature pervenute a seguito del predetto bando sono state esaminate da un panel internazionale, scelto dal Comitato Tecnico Scientifico dell'IIT di Genova.

La nomina è stata ufficializzata nei giorni scorsi da Stefano Paleari, presidente del Comitato di coordinamento di Human Technopole.

Mataj, entrato a far parte dell’Embl nel 1985, è noto in ambito scientifico soprattutto per gli importanti risultati raggiunti dalle sue ricerche sui meccanismi con cui l’RNA e le proteine sono trasportate dal nucleo della cellula alla sua parte esterna, il citoplasma. Ha ricevuto importanti riconoscimenti, tra cui la presidenza della RNA Society e il premio Louis-Jeantet per la medicina.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più