Categoria: Altri Enti

Redazione

Con il voto di fiducia posto dal governo lo scorso giovedì, il Senato ha detto sì alla soppressione di 4 enti di ricerca: Isae, Ispesl, Eim e Insean.

Il primo passerà armi e bagagli all’Economia, con possibilità per il personale di riallocarsi all’Istat. L’Ispesl verrà incorporato dall’Inail, l’Eim (Ente italiano della montagna) dalla Presidenza del Consiglio, mentre l’Insean diventerà l'ennesimo istituto del Cnr.

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più