09. 07. 2020 Ultimo Aggiornamento 08. 07. 2020

Incredibile ma vero. Il Cra sperimenta su ricercatori e tecnologi il test dell’operosità

Categoria: Crea

Comunicato Usi/RdB

Il Cra, presieduto dall’ex senatore Romualdo Coviello e diretto da Giovanni Lo Piparo, non finisce di stupire.

Con una inopinata circolare del 22 settembre scorso ha comunicato ai direttori dei Centri e delle Unità, ma non alle organizzazioni sindacali che andavano preventivamente informate, la decisione di testare in via sperimentale  “la metodologia di valutazione dell’operosità (sic!) di ricercatori e tecnologi”, prendendo come riferimento il biennio 2008-2009 e un numero ristretto di dipendenti.

A stretto giro, 30 tra ricercatori e tecnologi si sono visti recapitare una nota con la quale venivano informati di essere stati ”casualmente sorteggiati” per essere inseriti “in un campione casuale e anonimo (sic!)”, da sottoporre al predetto test sperimentale.

Di fronte a tutta una serie di criteri già definiti dal Comitato di Valutazione interno, il ricorso alla sperimentazione da parte del Cra appare del tutto ingiustificato e si appalesa come un tentativo di voler anticipare l’applicazione di una norma non ancora in vigore e, comunque, tutta da definire.

Il personale inserito nel campione “anonimo e casuale” potrà chiedere, per iscritto, al Cra in base a quale disposizione di legge è stata decisa la sperimentazione in questione e si renderà conto che l’iniziativa si appalesa del tutto arbitraria ancorché antisindacale.

 


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più