04. 10. 2022 Ultimo Aggiornamento 03. 10. 2022

Sospesa per rissa convenzione milionaria tra Protezione civile e Ingv

Categoria: Ingv

di Biancamaria Gentili

“Cari Colleghi, con riferimento alle attività relative alla Convenzione C (tra Protezione Civile e Ingv, ndr) … la vivace dialettica all’interno dei Comitati di Programma … è arrivata al punto da determinare uno stallo delle attività e, addirittura, ha valicato i limiti dei Comitati stessi. Ciò ha determinato la necessità da parte dei vertici del Dipartimento (della Protezione Civile, ndr), pienamente condivisa con quelli dell’Ingv, di intervenire con forza per ricondurre le attività di cui si tratta negli ambiti corretti. Ciò non può che avvenire sospendendo le attività della Convenzione C, in modo da addivenire ad una revisione delle modalità di gestione dei progetti di ricerca. Dpc e Ingv opereranno nella massima collaborazione per affrontare insieme questo aspetto. Sarete informati degli sviluppi in merito”.

Questo, in estrema sintesi, il contenuto di un lungo quanto inusuale messaggio inviato dalla Commissione paritetica “Dipartimento protezione civile-Ingv” a una trentina di ricercatori coinvolti nei progetti di ricerca che la Protezione civile stessa avrebbe finanziato per il 2014.

La sconcertante vicenda non sembra avere precedenti nella storia dell’ente di via di Vigna Murata e sembra denotare, oltre a forti turbolenze all’interno dei Comitati di Programma, una sorta di insanabile scollamento tra la comunità scientifica e gli organi di vertice dell’Istituto nazionale di vulcanologia e geofisica, la cui necessaria opera di mediazione in questa occasione sembra essere venuta a mancare.

La querelle sarebbe giunta addirittura all’orecchio del ministro vigilante, Maria Chiara Carrozza, che, secondo fonti interne all’Ingv non confermate, avrebbe chiesto chiarimenti alla presidenza dell’ente.

Non si escludono nei prossimi giorni ulteriori colpi di scena, che Il Foglietto non mancherà di riferire.


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più