29. 09. 2020 Ultimo Aggiornamento 29. 09. 2020

Alt ai progetti di ricerca all’Ingv. Il Sole 24 Ore e Libero confermano la notizia data in anteprima dal Foglietto

Categoria: Ingv

di Biancamaria Gentili

A quarantotto ore di distanza dal nostro articolo “Sospesa per rissa convenzione milionaria tra Protezione civile e Ingv”, apparso sul Foglietto del 28 gennaio scorso, puntuale è arrivata la conferma dalle colonne del Sole 24 Ore, quotidiano della Confindustria, e da quelle di Libero che, correttamente, ha riportato un ampio stralcio di quanto da noi scritto.

La vicenda, che abbiamo raccontato e che per diversi giorni era stata tenuta riservata dagli addetti ai lavori, ha avuto una vasta eco nell’ente di via di Vigna Murata.

Erano stati in tanti, sia interni che esterni all’Ingv, a lamentarsi delle modalità di gestione dei bandi pubblici per la scelta dei progetti di ricerca meritevoli di finanziamento con fondi della Protezione civile, nell’ambito dell’accordo quadro che l’organismo diretto da Franco Gabrielli ha in essere con l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, presieduto da Stefano Gresta e diretto da Massimo Ghilardi.

In particolare, a pochi giorni dalla scadenza del termine per la presentazione dei progetti, vi è stato chi ha denunciato finanche l’assenza dei bandi sul sito dell’Ingv.

Le proteste devono essere giunte anche alla titolare del Miur, Maria Chiara Carrozza, e al capo della Protezione civile, che hanno chiesto e ottenuto l’immediata sospensione di tutta la procedura, in attesa di doverosi accertamenti e verifiche.

Che dire? Che si tratta di una pagina se non nera, quantomeno “opaca” per un ente che fino a poco tempo fa, Boschi consule, era approdato a pieno titolo al primo posto tra gli enti pubblici di ricerca, grazie alla qualità della sua attività di ricerca, ma che ora, continuando di questo passo, rischia di essere relegato nei bassifondi della graduatoria stilata dall'Anvur.


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più