07. 04. 2020 Ultimo Aggiornamento 07. 04. 2020

L’Ingv, esauriti gli scorrimenti, dovrà riscrivere il Piano straordinario di assunzioni

Categoria: Ingv

ingv sede 400X400Chi credeva che con lo scorrimento delle graduatorie ancora in vigore (risalenti alla gestione di Enzo Boschi) - disposto dall’Ingv a seguito delle sentenze giurisdizionali che hanno dato ragione ai ricorrenti - la strada per far ripartire il Piano straordinario di assunzioni di cui alla legge 128/2013 e al decreto del Miur n. 300 del 5 maggio 2014, fosse ormai in discesa, deve ancora attendere.

Il consiglio di amministrazione dell’ente di via di Vigna Murata, infatti, dovrà - alla luce degli effetti prodotti dalle sentenze del Tribunali amministrativi - riscrivere la già contestatissima e censurata delibera 151 del 24 novembre 2014 e, conseguentemente, emendare tutti i consequenziali provvedimenti già adottati (bandi di concorso, nomina commissioni).

Un’operazione non di poco conto, che è auspicabile venga effettuata in tempi rapidi per non penalizzare ulteriormente quanti sono interessati alla procedura concorsuale, i cui tempi di effettuazione sono stati dilatati a dismisura a causa di provvedimenti, posti in essere dai componenti del precedente cda (uno dei quali siede anche nel nuovo), che – come, a suo tempo, tempestivamente evidenziato dal Foglietto – trasudavano illegittimità ictu oculi.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

banner iscriviti sindacato

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più