Categoria: Ingv

Ammonterebbe ad oltre 700 mila euro il conto non pagato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) alla società proprietaria dello stabile ubicato a Palermo. in via Ugo La Malfa 153, adibito a sede della Sezione territoriale dell’ente.

A risultare insoluti, per ragioni allo stato non noti, sarebbero infatti i canoni di locazione maturati da gennaio 2015 ad oggi.

L’inerzia dell’Ingv, che sarebbe stata più volte sollecitata ad adempiere, avrebbe costretto la società proprietaria a richiedere e ottenere dal Tribunale di Palermo un decreto che ingiunge all’ente di via di Vigna Murata di saldare il debito, comprensivo di interessi e spese legali, entro il termine di legge, ovvero di proporre opposizione allo stesso.

Staremo a vedere se il contenzioso verrà subito chiuso con il pagamento del debito oppure se proseguirà, al pari di quello da anni in corso con il Comune di Pisa, relativo all’immobile dove si sarebbero dovuti trasferire gli uffici della sede Ingv della città della Torre pendente. Vicenda, quest'ultima, di cui Il Foglietto si è più volte occupato.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più