25. 11. 2017 Ultimo Aggiornamento 24. 11. 2017

L’Ingv ci ripensa e revoca una borsa di studio. Già assegnata

Categoria: Ingv

Il 2017 non sembra essere un anno molto fortunato per l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), finito di recente nell’occhio del ciclone in occasione del sisma che in estate ha colpito Casamicciola.

Le polemiche, assai aspre, che hanno investito l’ente di via di Vigna Murata e che non accennano a sopirsi, sembrano aver generato un clima di concitazione che, siamo certi, presto scomparirà.

Intanto, nei giorni scorsi, esattamente il 12 ottobre, l’ente – dopo aver avviato, il 26 luglio, una selezione pubblica, per titoli e colloquio, per l’assegnazione di una borsa di studio con oneri (16mila euro) a gravare sui fondi del progetto “Indagini ambientali”; nominato la commissione esaminatrice; esaminato i titoli, effettuato i colloqui; approvato la graduatoria di merito e dichiarato, in data 21 settembre 2017, vincitore il dottor Federico Florindo – ha cambiato idea, revocando tutta la procedura selettiva, ai sensi dell’art. 21-quinquies della legge 241/90 e s.m.i., con la seguente motivazione che, peraltro, si appalesa alquanto generica: “per una nuova valutazione delle attività da svolgere e delle professionalità da coinvolgere nella realizzazione del progetto”.

Sul perché, nel brevissimo arco temporale di 20 giorni (dal 21 settembre, data di approvazione della graduatoria e nomina del vincitore, al 12 ottobre, data di revoca della procedura), a selezione ormai fatta, sia maturata la decisione di una nuova valutazione da parte dell’ente, nulla dice il provvedimento. Sta di fatto, però, che ora l’Ingv, giusta il disposto dell’ultimo periodo del comma 1 dell’art. 21-quinquies sopra citato, rischia di dover corrispondere un indennizzo al vincitore della procedura selettiva inopinatamente cancellata.   

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più