08. 08. 2020 Ultimo Aggiornamento 08. 08. 2020

L'Italia non è un Paese per vecchi e nemmeno per giovani: dialogo tra Cadelo, Di Nunzio e Pacifici

L'Italia non è un Paese per vecchi e nemmeno per giovani. Abbiamo migliaia di pensionati che ogni anno emigrano all'estero, in totale i dati dell'Inps ci dicono che sono oltre 600.000. Si va in posti dove l'economia è peggiore della nostra, ma dove la qualità della vita è sicuramente migliore.

Non è nemmeno un Paese per giovani. Abbiamo in media circa 190.000 giovani laureati che ogni anno vanno all'estero. In totale, sono 5.500.000 gli italiani residenti all'estero e ogni anno molti altri chiedono di cambiare nazionalità e prendono soprattutto la cittadinanza svedese, inglese, danese, americana.

Gli italiani non si trovano più bene nel loro Paese a causa dei servizi scadenti e per una serie di altri motivi penalizzanti, in particolare per gli anziani.

E’ questo il tema del dialogo tra il giornalista scientifico Elio Cadelo, lo psichiatra Michele Di Nunzio e il sociologo Giorgio Pacifici. (A cura di Sonia Topazio)

ASCOLTA L’AUDIO

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

giorgio.pacifici@ilfoglietto


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più