26. 09. 2020 Ultimo Aggiornamento 25. 09. 2020

Infn, Usi/RdB chiede allargamento pianta organica e incremento indennità di ente

Categoria: Vari

Si è svolto oggi, 16 febbraio 2010, alle ore 10, l'incontro tra la delegazione Infn e Usi/RdB-Ricerca,

con all’ordine del giorno il Piano Triennale di assunzioni e trattamento accessorio 2009.

E’ noto che il limite alle assunzioni presso l’Infn è dato dalla saturazione della pianta organica. Con questo piano l’amministrazione si impegna a coprire tutti i posti vacanti.

Va notato che, nonostante le norme permettano il totale utilizzo delle risorse liberate dalle cessazioni di servizio del 2009, parte delle stesse rimarranno inutilizzate, proprio a causa della mancanza di posti in pianta organica.

Dei circa 3,4 milioni disponibili se ne utilizzeranno per assunzioni circa 1,8.

Usi/RdB-Ricerca ha posto al centro delle proprio richieste l’allargamento della pianta organica e sul tema si impegnato a promuovere iniziative specifiche.

Per quanto riguarda il salario accessorio, USI/RdB si è dichiarato disponibile ad accettare la seppur limitata proposta dell’amministrazione, solo nel caso in cui venga firmato congiuntamente l’accordo per l’accessorio 2010 con la previsione di utilizzare una parte delle somme risparmiate dal turn-over 2009 e non utilizzabili per le assunzioni.

In particolare, USI/RdB chiede che almeno il 30% dei circa 1,6 milioni di euro (480 mila euro) venga utilizzato per incrementare l’indennità di ente che sommati ai 150 mila già aggiunti nel 2009 porterebbero ad un incremento complessivo del fondo per l’indennità di ente superiore al 10%.


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più