21. 08. 2019 Ultimo Aggiornamento 11. 08. 2019

Col trionfo di “Black Coal, Thin Ice” si è chiuso il Festival di Berlino visto dal Foglietto

di Luca Marchetti

Con la vittoria finale del noir Black Coal, Thin Ice del cinese Diao Yinan si è conclusa la sessantaquattresima edizione del Festival del Cinema di Berlino. Una kermesse eccitante e coinvolgente, lontana dai lustrini del glamour della Croisette e del Lido e splendidamente inserita nel contesto metropolitano di una capitale europea, che ha accolto entusiasta ogni proiezione. Distribuito nelle sale di tutta la città (dal fascino retrò dell’International di Karl Marx Allee all’accogliente Zoo Palast, passando per le multisale di Alexanderplatz), la Berlinale si è divisa tra eventi cinematografici unici e una selezione piena di sorprese.

Leggi Tutto

Sei arrivato fin qui...continua a leggere

banner iscriviti sindacato

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più