22. 02. 2018 Ultimo Aggiornamento 22. 02. 2018

Morgan Stanley e quattro alti dirigenti del Mef citati in giudizio per danno erariale

La Procura regionale del Lazio della Corte dei Conti ha deciso di citare in giudizio (udienza il 18 aprile 2018), Morgan Stanley e quattro alti dirigenti del Tesoro, per un danno erariale di 4,1 miliardi di euro. Tra fine 2011 e inizio 2012, il ministero dell'Economia aveva versato alla banca americana circa 3 miliardi di euro in conseguenza di una clausola capestro per lo Stato, di “Additional termination event”, presente in alcuni contratti.

Leggi Tutto

Cnr, Inguscio consegna le pagelle a dirigenti e direttori d’Istituto

Con decreto n. 11707 del 15 febbraio scorso, Massimo Iguscio, presidente del Consiglio nazionale delle ricerche, ha approvato la Relazione sulla Performance 2016, contenente la valutazione, utile ai fini della erogazione della indennità annua di risultato, sintetizzata in un punteggio complessivo da 0 a 100, dei principali risultati organizzativi e individuali raggiunti da 3 dirigenti di ruolo di seconda fascia, da altettanti incaricati ex art. 19 del d. lgs. n. 165/2001, da 91 (su 102) direttori di altrettanti Istituti dell’ente, ai quali si è aggiunto anche un direttore di dipartimento.

Leggi Tutto

Docenti universitari presentano pacchetto di rivendicazioni per il governo che verrà e proclamano uno sciopero

Dopo due tentativi falliti, l’indomito Carlo Ferraro, già ordinario di Motori Termici per Trazione al Politecnico di Torino, anima del Movimento per la dignità della docenza universitaria, ci prova di nuovo e proclama un altro sciopero degli esami di profitto dal 1° giugno al 31 luglio 2018. Il largo anticipo vuol essere in funzione di tutela degli studenti, che potranno così, sin d’ora, organizzarsi al meglio per soffrire meno disagio possibile, fermo restando che, ancora una volta, come in passato, sarà garantito il rispetto delle sedute di laurea, secondo una modalità operativa già apprezzata dai media.

Leggi Tutto

Per il reato di molestie è sufficiente anche una sola telefonata biasimevole

La Suprema Corte di Cassazione - prima sezione penale - con recente sentenza (n. 6064/2018), ha ribadito che il reato di molestie o disturbo alle persone, secondo consolidato insegnamento giurisprudenziale, non ha natura di reato necessariamente abituale, sicché può essere realizzato anche con un solo atto, purché particolarmente sintomatico dei requisiti della fattispecie tipizzata.

Leggi Tutto

Sogin: la Relazione della Corte dei conti evidenzia l’aggravarsi dei ritardi per il decommissioning

Lo scorso 5 febbraio, la Corte dei conti ha trasmesso al Parlamento la Relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria della Società gestione impianti nucleari s.p.a. (più brevemente, Sogin), per l’esercizio 2016, società della quale più volte Il Foglietto si è occupato, dove dal 25 luglio del 2016 si è insediato un nuovo consiglio di amministrazione, con l’avvento del quale sono cessati i contrasti fra gli organi di amministrazione della stessa società, dei quali aveva riferito la stessa Corte nella Relazione riguardante la gestione 2015, che avevano costituito, sotto diversi profili, un serio ostacolo ad una gestione efficiente.

Leggi Tutto

I pifferi di montagna andarono a suonare e furono suonati

In tre paesini di montagna vivevano tre tizi un po’ strani: Antonio, detto l’Elvetico nano; Luigi, detto il Mediocre scadente, e Zebedeo, soprannominato il Subdolo bifido. I tre non erano amici, anzi diciamo pure che non si sopportavano proprio. Ognuno, ignorato da tutti, viveva nel proprio paesino. Avevano, però, in comune una passione: tutti e tre volevano suonare il piffero ad alto livello.

Leggi Tutto

La nuova legge forestale: un’aggressione ai boschi italiani. Il trionfo della motosega

In sordina, senza clamori mediatici quando invece avrebbe ben meritato una rivolta politica e morale e mobilitazioni di piazza, il Consiglio dei Ministri, il 1 dicembre 2017, ha approvato lo schema di decreto legislativo relativo al Testo Unico Forestale, che deve sostituire la norma vigente da 17 anni in materia di foreste e filiere produttive. Il testo, è attualmente all’esame della Commissione Parlamentare per la Semplificazione e poi avrà concluso l’iter e potrà essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Leggi Tutto

Ultimi sgoccioli di campagna elettorale. E meno male

L’abbrutimento del nostro dibattito pubblico, già carente di suo, tocca un apice sensazionale quando leggo che il nostro beneamato gentilissimo premier ha annunciato che taglierà il canone televisivo a 350 mila ultra 75enni con reddito inferiore agli 8 mila euro l’anno, mostrando di ignorare la geografia anagrafica della distribuzione del denaro in Italia,

Leggi Tutto

Sclerosi multipla: da una ricerca della Statale di Milano, importanti risultati per la cura della malattia

Uno studio - realizzato da un team di ricercatori, guidato da Maria Pia Abbracchio dell’Università Statale di Milano, pubblicato sulla rivista internazionale GLIA lo scorso 9 febbraio - identifica una popolazione di cellule progenitrici ancora presenti nel cervello adulto, che, se attivate da un danno neurodegenerativo, possono contribuire alla riparazione del tessuto cerebrale. Tuttavia, la loro potenzialità riparativa è completamente inibita se il tessuto circostante è fortemente infiammatorio.

Leggi Tutto

“A casa tutti bene” di Gabriele Muccino: il film visto per Il Foglietto

A casa tutti bene di Gabriele Muccino, con Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Elena Cucci, Tea Falco, Pierfrancesco Favino, Claudia Gerini, Massimo Ghini, Sabrina Impacciatore, Gianfelice Imparato, Ivano Marescotti, Giulia Michelini, Sandra Milo, Giampaolo Morelli, Stefania Sandrelli, Valeria Solarino, Gianmarco Tognazzi, durata 105’, nelle sale da ieri, 14 febbraio 2018, distribuito da 01 Distribution.

Leggi Tutto

L'an e il quantum dell'inflazione

Nel rivedere il paniere dei prodotti su cui è calcolata l’inflazione, l’Istat ha ritenuto di escludere a partire dal 2018 il canone Rai, nel presupposto che, come riporta il comunicato dell’Istat, “le normative hanno assimilato a una tassa da pagare attraverso la bolletta elettrica e non più legata all’acquisto di un servizio (e come tale, quindi, non ricompresa nel dominio di riferimento dei consumi delle famiglie)”.

Leggi Tutto

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più