04. 12. 2021 Ultimo Aggiornamento 03. 12. 2021

Scienza e femminismo. Le scienziate fondative: Evelyn Fox Keller

Categoria: Il Foglietto

Fisica, biologa e filosofa, Evelyn Fox Keller (1936) è considerata l'esponente di maggior spicco dell' epistemologia femminista.

Il suo sguardo critico e razionale si appunta sul linguaggio usato nella ricerca, mostrando le conseguenze operative e scientifiche dei presupposti culturali e di genere di cui gli scienziati sono portatori, presupposti che emergono nelle metafore e nei termini utilizzati nei loro lavori.

Secondo Evelyn Fox Keller, non basta essere donne per fare scienza in modo diverso dagli uomini: si fa scienza diversamente se la consapevolezza di genere agisce in chi fa ricerca.

Per approfondire la sua biografia: http://www.universitadelledonne.it/foxkeller.htm

Testo da: Sara Sesti e Liliana Moro, "Scienziate nel tempo. Più di 100 biografie", Ledizioni, 2020

Sara Sesti
Matematica, ricercatrice su " Donne e scienza"
Collabora con l'Università delle donne di Milano
facebook.com/sara.sesti13


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più