05. 08. 2021 Ultimo Aggiornamento 01. 08. 2021

Acido urico, infarto del miocardio e ictus: ricerca promuove due farmaci

I risultati di una ricerca internazionale, alla quale ha partecipato la Cardiologia Universitaria di Pisa, hanno chiarito l’efficacia dei farmaci allopurinolo e febuxostat per controllare i livelli di acido urico nel sangue, responsabile – oltre che di patologie come la gotta - anche di un aumentato rischio cardiovascolare, in particolare di infarto del miocardio e ictus.

Lo studio si chiama FAST, appena pubblicato sulla prestigiosa rivista medica The Lancet, è stato coordinato da una commissione di cui fa parte il professor Raffaele De Caterina, ordinario di Cardiologia dell’Università di Pisa e direttore dell’Unità Operativa di Cardiologia 1.

“Il trattamento e la prevenzione delle manifestazioni cliniche legate all’acido urico è oggi affidato sostanzialmente a due farmaci, allopurinolo e febuxostat, quest’ultimo più efficace nel ridurne i livelli ematici – spiega il professor Raffaele De Caterina, coautore dello studio – L’uso di questo farmaco era stato però limitato dal sospetto di un aumento degli eventi cardiovascolari emerso in uno studio americano, CARES.

La ricerca FAST ha invece dissipato dubbi sulla sicurezza cardiovascolare comparativa dei due farmaci, dimostrandone l’equivalenza in termini di morte cardiovascolare, ospedalizzazione per infarto e ictus cerebrovascolare”.

La ricerca ha coinvolto oltre 6000 pazienti seguiti per 7 anni e ha concluso per una sostanziale equivalenza di allopurinolo e febuxostat. In aggiunta – e dato non trascurabile – ci sono state meno morti per tutte le cause nel gruppo febuxostat rispetto al gruppo allopurinolo (222 contro 263), dissipando definitivamente i dubbi sulla sicurezza cardiovascolare del farmaco più efficace e innovativo attualmente già disponibile.

“L’avere a disposizione l’arma del febuxostat nel ridurre i livelli di acido urico in pazienti con indicazioni al trattamento, e in particolare in quelli con manifestazioni articolari già evidenti, è un significativo passo avanti nella farmacologia clinica cardiovascolare e reumatologica”, conclude il professor Raffaele De Caterina.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lorna Wing, pioniera degli studi sull'autismo

La psichiatra Lorna Wing è nata nel Kent in Inghilterra nel 1928, ha dato un contributo fondamentale alla conoscenza e al trattamento delle persone con autismo e sfatato i più diffusi pregiudizi collegati al comportamento autistico, mettendo profondamente in discussione il concetto di “madre frigorifero”.

Leggi Tutto

Una lezione di umanità, per ricordare Yaguine e Fodé

Oggi ho avuto una bella sorpresa. Verso l’ora di pranzo ho visto una classe di ragazzetti della prima media che attorniavano il cippo che, credo, il VII Municipio di Roma ha fatto mettere nel giardinetto di piazza Salvatore Galgano, a spiegazione e memoria di chi erano Yaguine Koïta e Fodè Tounkara cui il medesimo giardino è intitolato.

Leggi Tutto

La ministra Bellanova rompe il silenzio e propone Carlo Gaudio alla presidenza del Crea

Teresa Bellanova ministra delle politiche agricole alimentari e forestaliAlla fine, Teresa Bellanova, ministra delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaf), ce l’ha fatta e, dopo quattro mesi dalla scadenza del termine per la presentazione delle candidature, ha scelto tra i 32 aspiranti alla carica di presidente del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (Crea), ente pubblico di ricerca, vigilato dallo stesso Mipaaf.

Leggi Tutto

Italia Nostra contro il degrado della chiesa di San Pietro dei Samari in Gallipoli

Marcello Seclì, presidente della Sezione Sud Salento-Italia Nostra, con l’appoggio e il sostegno di quanti aderiscono alla storica associazione che in Italia da oltre 65 anni si batte per la salvaguardia dei beni culturali, artistici e naturali, ce la sta mettendo tutta, ma proprio tutta, per impedire che vada in rovina, per incuria e abbandono, quello che è stato definito, dall’archeologo e giornalista Manlio Lilli, “uno dei capolavori architettonici del Salento”.

Leggi Tutto

I costi della pandemia, enorme ipoteca sul futuro. Nessun paese può farcela da solo

Ci voleva qualcuno che ci ricordasse che il peggio che è già accaduto – segnatamente un crollo economico che non si vedeva dal tempo della Grande Depressione – per tacere delle tragedie umane che ha portato con sé, prepara semplicemente il peggio che deve ancora venire. E non tanto (o non solo) perché la pandemia sembra conoscere la sua seconda giovinezza, ma perché i danni che ha già fatto e quelli che andrà ancora a fare sconteranno i loro effetti in un arco di tempo assai più lungo di quello che le nostre cronache disperate tendono a immaginare.

Leggi Tutto

Erc, assegnati 34 Synergy Grant per 350 mln. Tre le Università italiane premiate

L’European Research Council (ERC) ha comunicato l’assegnazione di 34 Synergy Grant, premi riservati a piccoli team di principal investigators (da 2 a 4) per realizzare progetti di eccellenza e di frontiera che promuovano un avanzamento significativo della scienza (nuove linee di ricerca e/o utilizzo di nuovi metodi e tecniche anche derivanti da approcci non convenzionali) e portino a risultati diversi e più complessi rispetto a quelli che potrebbero essere raggiunti individualmente dai singoli.

Leggi Tutto

Giornalisti sempre più minacciati, iniziativa di un gruppo di senatori

Nel corso della seduta del Senato della Repubblica n.272 di ieri, 3 novembre 2020, sei senatori del Movimento 5 Stelle hanno presentato un atto di sindacato ispettivo, sotto forma di interrogazione a risposta scritta (primo firmatario, Elio Lannutti), al Presidente del Consiglio dei ministri e ai Ministri della giustizia e dell'interno, avente ad oggetto il crescente, grave fenomeno degli di atti di intimidazione nei confronti di giornalisti nell’esercizio della loro attività.

Leggi Tutto

"Una singolare militanza", Luigi Russo "comunista liberale" nell'Italia del secolo scorso

Allievo della Scuola normale superiore tra il 1910 e 1914, professore di letteratura italiana dal 1925 alla facoltà di magistero di Firenze e dal 1934 alla facoltà di Lettere di Pisa, dal 1943 al 1948 direttore della stessa Scuola normale superiore, fondatore della rivista Belfagor nel 1948, Luigi Russo è stato tra i più lucidi e penetranti protagonisti della vita culturale italiana del secolo scorso.

Leggi Tutto

Ciao "Giggi", grande attore

Gigi Proietti è stato un grande attore romano e romanesco e proprio per questo universale, come Sordi e Petrolini, che lui amava tanto. Oggi i mass media lo ricorderanno e ne ricorderanno le performance teatrali, cinematografiche e tanti aneddoti della sua intensa vita di uomo colto e dello spettacolo. Era anche un compagno.

Leggi Tutto

I benefici della rivoluzione digitale solo fra alcuni anni. O decenni

Interrogarsi, come ha fatto di recente un bel paper pubblicato dalla Banca di Francia, su cosa abbia determinato la notevole crescita della produttività nell’ultimo mezzo secolo, che tanto benessere ha generato nel mondo, serve innanzitutto a provare a capire perché l’ultimo ventennio sia connotato da un trend opposto. La produttività tende a declinare, almeno nei paesi avanzati, alimentando suggestioni millenaristiche come quella della stagnazione secolare, concepita in tempi remoti e tuttavia vieppiù attuale in un contesto come il nostro contrassegnato sempre più da popolazioni anziane e tassi di interesse rasoterra.

Leggi Tutto

Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più