05. 08. 2021 Ultimo Aggiornamento 01. 08. 2021

Verso la quarta ondata, ovvero: le dimensioni del rischio

Da alcuni giorni tutta l’Italia è zona arancione: misura misurata, ma inevitabile segnale di “liberi tutti”. Da un paio di giorni questo segnale lo si percepisce con chiarezza: molte meno mascherine, di quelle che restano, molte sul mento; allegri gruppi che percorrono a rastrello i marciapiedi, ecc. Ma i tribuni del popolo si moltiplicano, la gara è a chi chiede la riapertura più presto, purchessia.

Leggi Tutto

Speranze al sole

Questa è la storia di una famiglia rom. Una famiglia determinata e volitiva che ha perseguito e tuttora persegue con tenacia e coraggio un percorso di affrancamento dalla miseria e dall’esclusione.

Leggi Tutto

Dalla parte dei contribuenti onesti

La questione fiscale da sempre è stata una cartina al tornasole per capire la lotta fra classi sociali, fra conservatori, reazionari e progressisti, fra privilegio e giustizia sociale. Grandi rivoluzioni hanno avuto come motivazione immediata e scintilla tale questione: da quella inglese di Cromwell a quella americana a quella francese.

Leggi Tutto

Nei paesi a basso reddito cresce la spesa per il debito

La lettura del Fiscal monitor del Fondo monetario internazionale (Fmi) riserva, nell’edizione di aprile, osservazioni molto stimolanti sulla configurazione dell’economia internazionale, ancora alle prese con i guasti della pandemia. Ne deriva che quest’ultima ruba le luci della scena e sembra che null’altro possa essere meritevole di attenzione. Dall’esito dell’emergenza sanitaria deriva quello della nostra felicità futura. E non soltanto perché il virus condiziona la nostra salute. Ma perché ha un effetto diretto e devastante sugli andamenti economici, che sempre alla salute, in un modo o nell’altro, conducono.

Leggi Tutto

Ospedale San Giacomo di Roma, dopo 13 anni annullata la chiusura

Con sentenza n.2802/2021, pubblicata lo scorso 7 aprile, il Consiglio di Stato (Sez. III, Pres. Corradino, Est. Puliatti) ha annullato la decisione del Tar del Lazio n. 5660/2018, con la quale era stato rigettato il ricorso n. 10893/2008, proposto dalla Sig.ra Maria Oliva Salviati, rappresentata e difesa dall'Avvocato Isabella Maria Stoppani, avverso il decreto del Presidente della Regione Lazio, adottato in veste di Commissario ad acta, n. 8 del 3 settembre 2008, con il quale era stata disposta la cessazione, entro il 31 ottobre 2008, dell’attività del presidio ospedaliero San Giacomo, sito in via del Corso a Roma.

Leggi Tutto

Quando le azioni sismiche di progetto vengono superate: colloquio con Iunio Iervolino

La stampa riporta, con attenzione crescente, informazioni sull’avvenuto superamento - in occasione di terremoti forti in Italia - delle azioni sismiche di progetto previste dalla normativa sismica. Il confronto fra le azioni sismiche di progetto, previste dalle attuali NTC, e i valori registrati in occasione di terremoti forti in Italia ha una storia abbastanza recente. Questo confronto è reso possibile dal fatto che le azioni sismiche di progetto sono espresse oggi in termini direttamente confrontabili con quelli delle registrazioni stesse, per esempio mediante spettri di risposta, cosa che non avveniva in passato.

Leggi Tutto

Scienza e femminismo. Le protagoniste. Elisabetta Donini

Fisica, autrice di testi importanti come "Conversazioni con Evelyn Fox-Keller "del 1991 e "La nube e il limite" del 1990, Elisabetta Donini ha attuato una puntuale e approfondita analisi critica del formarsi della scienza e delle sue categorie e ha posto le basi per quella “coscienza del limite” che oggi è diventata un sentimento forte nel movimento “Fridays for future”.

Leggi Tutto

Scienza e femminismo in Italia. Le prime pubblicazioni

Nel femminismo italiano, il dibattito sui fondamenti della scienza inizia a metà degli anni Ottanta. La critica delle donne apporta un vera e propria rivoluzione perché mette in discussione la presunta oggettività e neutralità della ricerca, rivendicando la presenza dell’elemento individuale, soggettivo e sessuato, anche nel processo di produzione di conoscenza.

Leggi Tutto

Unipi: i risultati di una ricerca sul contagio di sbadiglio

Lo sbadiglio contagioso, come segno di empatia e legame sociale, non riguarda solo gli adulti ma è già presente nei bambini sin da due anni e mezzo. La notizia arriva da uno studio pubblicato sulla rivista Developmental Psychobiology, coordinata da tre etologhe dell’Università di Pisa, le dottoresse Giada Cordoni ed Eleonora Favilli del Museo di Storia Naturale di Calci e la professoressa Elisabetta Palagi del Dipartimento di Biologia.

Leggi Tutto

Il Covid e l'infodemia anestetizzante

Le fazioni della società nell’era Covid si suddividono in due categorie: quella che va alla ricerca (piuttosto facile) di notizie sempre più legate alla esaltazione dell’ovvio: il Covid circola ancora, non abbassiamo la guardia, ci sono più contagiati, si sono fatti meno tamponi, solo il vaccino ci salva, speriamo di uscire quanto prima, dobbiamo imparare a convivere con il covid, ecc.; e quella che snobba i talk show, i telegiornali, i programmi specialistici, perché stanchi, scoraggiati, ormai assuefatti.

Leggi Tutto

Primo aprile 1939: "la guerra ha terminado"

Con queste parole 82 anni fa Franco dichiarava ufficialmente conclusa la guerra di Spagna. Barcellona era stata conquistata dai falangisti alla fine di gennaio, e con essa la Catalogna, da cui presero la via dell’esilio circa 500.000 persone che, al confine francese, vennero disarmate e avviate verso campi di concentramento.La vicenda, raccontata da Pietro Ramella nel volume “La Retirada”, vide diverse persone morire di stenti per le difficili condizioni nei campi: addirittura varie decine di migliaia di essi chiesero di tornare in Spagna, senza contare quelli che, in seguito, furono consegnati al governo franchista o a quello italiano (nel caso dei volontari antifascisti) dagli occupanti tedeschi.

Leggi Tutto

Iss, Corte conti: ritardi su riassetto ordinamentale e piano triennale

La notizia della pubblicazione della Relazione al Parlamento sulla gestione finanziaria per l’esercizio 2019 dell’Istituto superiore di sanità (Iss) e sulle vicende di maggior rilievo intervenute successivamente, approvata con delibera n. 20/2021 dalla Sezione controllo enti della Corte dei conti, è stata data oggi dall’Ufficio stampa della stessa Corte.

Leggi Tutto

Agnes Pockels, l’ultima delle scienziate autodidatte

La capacità di inventare e costruire con le proprie mani alcuni strumenti scientifici: dal bagnomaria di Maria l'Ebrea, all'astrolabio piano di Ipazia, alla macchina fotografica di Rosalind Franklin, è stata una caratteristica comune a molte donne di scienza. Agnes Pockels è una di loro. Pioniera della chimica, era nata a Venezia nel 1862 allora dominio austro-ungarico, da genitori tedeschi e aveva frequentato una scuola femminile in Sassonia, dove le scienze erano ritenute inutili nell'educazione delle ragazze.

Leggi Tutto

Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più