21. 08. 2019 Ultimo Aggiornamento 11. 08. 2019

Dall’effetto Vajont alla migrazione dei terremoti

Alcuni anni fa Carlo Doglioni, attuale Presidente dell'INGV, a distanza di qualche settimana dalla richiesta di rinvio a giudizio dei membri della Commissione Grandi Rischi per il terremoto aquilano 2009, sulla sequenza sismica che aveva preceduto la forte scossa del 6 aprile 2009, ebbe a dire: «Sulla base di quella esperienza abbiamo imparato moltissimo e possiamo applicare per il futuro e cioè che ci sono molte evidenze che ci possono aiutare a dire “sta per arrivare un terremoto”, in un ambiente estensionale come il nostro. Ci sono molte evidenze che ci può dire che sta per arrivare un terremoto».

Leggi Tutto

Terremoti ed estrazioni petrolifere. Enzo Boschi tra la gente della Val d'Agri

Enzo Boschi – tra i massimi Sismologi a livello mondiale, fondatore dell’Istituto nazionale di geofisica (Ing), poi diventato Istituto di geofisica e vulcanologia (Ingv) di cui è stato presidente per quasi trent’anni – il 26 gennaio scorso è stato a Moliterno, in Basilicata, a parlare di terremoti e sismicità indotta. Moliterno è un comune della Val d'Agri nota per le sue risorse petrolifere e, purtroppo, anche per i problemi ambientali determinati dal loro sfruttamento.

Leggi Tutto

Sei arrivato fin qui...continua a leggere

banner iscriviti sindacato

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più