Categoria: Fogliettino

Redazione

Il 27 aprile scorso, ben 5 deputati del Pd, primo firmatario Maria Antonietta Farina Coscioni, hanno presentato la più breve interrogazione parlamentare (n. 4/06961) della storia della Repubblica, per

chiedere al Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione: "quanti siano i dipendenti dell'Istituto nazionale di statistica e a quanto ammontino  nell'anno 2009 le spese e le relative voci, sostenute dall'Istat".

L'atto è destinato a entrare nei Guinness dei primati, essendo nel campo dell'infinitamente piccolo, che più piccolo non si può. Un'autentica perla di concisione, secondo l'insegnamento degli stoici, che teorizzavano l'uso di un linguaggio quanto mai essenziale, senza preoccupazioni di sorta.

Essendo tuttavia ignoti tanto i motivi quanto gli obiettivi dell'iniziativa, l'interrogazione qualche preoccupazione la fa venire. Per fugarla, meglio sarebbe stato essere un poco più prolissi.

Un prezzo, sull'altare della laconicità, considerato evidentemente troppo alto dai severi interroganti.

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più