Categoria: Sentenze

Redazione

Nel caso di procedimenti concorsuali, l'indicazione dell'orario di inizio e di chiusura della seduta collegiale può essere considerata un elemento essenziale e ciò al fine  di controllare la ponderatezza delle relative determinazioni.

 

Pertanto,  le lacune del verbale possono causare l'invalidità dell'atto verbalizzato solo nel caso in cui esse riguardino aspetti dell'azione amministrativa la cui conoscenza risulti necessaria per poterne verificare la correttezza; mentre quelle che riguardano aspetti diversi e non determinanti danno luogo a mere irregolarità formali non idonee a comportare l'illegittimità dell'atto che tali omissioni presenti (Tar Lazio - sez. I bis - sent. 21 settembre 2012 n. 8015 - Pres. Silvestri, Est. Luttazi).

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più