03. 04. 2020 Ultimo Aggiornamento 03. 04. 2020

Non si può fare a occhio il rilievo della velocità

Categoria: Sentenze

(Corte Cass., II sez. civ., sent. n. 22891/2009)

Secondo la Suprema Corte di Cassazione, un agente accertatore può certamente contestare una guida senza cinture o la mancanza di fari accesi ma non può fare multe per eccesso di velocità sulla base della sua "percezione soggettiva" che, spiega la Corte, si deve considerare inattendibile. La decisione è della seconda sezione civile (sentenza n.22891/2009) che ha confermato l'annullamento di una contravvenzione per eccesso di velocità inflitta da un carabiniere nei confronti di un automobilista che nella circostanza guidava anche con i fari spenti e senza indossare le cinture.


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

banner iscriviti sindacato

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più