03. 04. 2020 Ultimo Aggiornamento 03. 04. 2020

L’assenza ingiustificata giustifica licenziamento

Categoria: Sentenze

(Cons. Stato, sezione V, sent. n. 6692 del 29 ottobre 2009)

Tempi duri per chi esaurisce un periodo di malattia e non si ripresenta al lavoro. Il licenziamento è assicurato. Il Consiglio di Stato, sezione V,  con sentenza n. 6692 del 29 ottobre 2009, ha stabilito che è legittimo il provvedimento con il quale la Pubblica Amministrazione ha dichiarato decaduto dal servizio un dipendente ai sensi dell’art. 127 del D.P.R. n. 3/1957, rilevando che alla scadenza del periodo di aspettativa per malattia il dipendente stesso non aveva riassunto servizio e che, per quanto riguardava l'asserito, perdurante stato di malattia, egli non ne aveva provato l'esistenza con certificati medici, limitandosi ad affermare che era infermo.


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

banner iscriviti sindacato

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più