Categoria: Sentenze

(Tar Piemonte, sez. I - sent. 21 luglio 2009 n. 2071 - Pres. Bianchi, Est. Goso)

In linea generale deve ritenersi che la commissione di concorso, in presenza di un candidato colto da improvviso malore subito prima o durante lo svolgimento della prova orale, sia tenuta a valutare l'opportunità di rinviare l'esame ad altra data o di fissare una prova suppletiva, anche in difetto di espressa richiesta dell'esaminando il quale, per lo stato di sofferenza contingente, potrebbe non essere in condizioni di determinarsi lucidamente in tal senso.

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più