25. 05. 2017 Ultimo Aggiornamento 25. 05. 2017

“Valutazione della performance” dei dipendenti pubblici: tutto quello che non va nello schema di decreto

C’era una volta la “Brunetta” (dlgs n.150/2009), ma pare che in futuro ci sarà sempre meno, dato che il governo ha elaborato uno schema di decreto legislativo per modificarla, in attuazione della delega contenuta nella legge n.124/2015 (art.17, comma 1, lett. r). Quella che segue è la sintesi del parere n. 917/2017, reso dal Consiglio di Stato (d’ora in avanti, CdS) su questo schema, tutto incentrato sulla valutazione della performance nelle pubbliche amministrazioni.

Leggi Tutto

Pensioni anticipate: anche sul regolamento dell’Ape sociale si abbatte la “scure” del Consiglio di Stato

Come abbiamo più volte scritto su questo giornale, l’Ape sociale, con oneri a carico dello Stato - permetterà di anticipare il pensionamento di vecchiaia fino a 3 anni e 7 mesi ai lavoratori che hanno almeno 63 anni di età, qualora si trovino in difficoltà o svolgano attività particolarmente faticose, siccome previsto dall’art. 1 – commi dal 179 al 186, della legge 11 dicembre 2016, n. 232 (legge di bilancio 2017).

Leggi Tutto

Finanziamento delle Università secondo i “costi standard per studente”: la Consulta boccia il Miur

E’ destinata a fare rumore in ambito universitario la sentenza n. 104/2017 con la quale la Corte Costituzionale ha giudicato incostituzionali - per violazione degli articoli 76, 33, 34 e 97 della Costituzione della Repubblica italiana - gli articoli 8 e 10 del d.lgs. n. 49 del 2012 che introducevano il criterio del ‘costo standard per studente in corso’ nel sistema di ripartizione del Fondo per il finanziamento ordinario (FFO) degli atenei.

Leggi Tutto

Progressioni economiche: sulla decorrenza, stretta della Ragioneria dello Stato

Con il parere n. 49781/2017, la Ragioneria Generale dello Stato interviene sulla materia delle progressioni economiche dei dipendenti pubblici, previste dai contratti collettivi nazionali di settore (per la ricerca, a disciplinarle è l’art.53 del ccnl 1998-2001), scrivendo probabilmente la parola finale sulla controversa problematica della retroattività della decorrenza del beneficio per i vincitori delle selezioni.

Leggi Tutto

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più