22. 07. 2019 Ultimo Aggiornamento 19. 07. 2019

Stabilizzazioni negli enti di ricerca, approvato il piano di riparto delle risorse

Con un decreto datato 11 aprile 2018, in attesa di pubblicazione in Gazzetta, sottoscritto da sei ministri dell’uscente governo Gentiloni (Semplificazione e pubblica amministrazione, Economia e finanze; Sviluppo economico; Ambiente; Istruzione e Salute), è stato approvato il piano di riparto delle risorse stanziate dall’art. 1, comma 668 della legge n. 205/2017, al fine di avviare un graduale percorso di stabilizzazione del personale in servizio presso gli enti pubblici di ricerca di cui al decreto legislativo 25 novembre 2016, n. 218, ad esclusione di Istat, Iss, Inapp e Crea, già destinatari di apposite disposizioni speciali.

Leggi Tutto

Una tantum per docenti e ricercatori universitari: ultimo atto di Valeria Fedeli

Il 2 marzo scorso, la ministra dell’Istruzione, università e ricerca, Valeria Fedeli, ha emanato – con più di un mese di ritardo rispetto alla scadenza fissata dalla legge di stabilità n. 205 del 27 dicembre 2017, il decreto (in attesa di registrazione da parte della Corte dei conti) che sblocca - per docenti e ricercatori universitari di ruolo in servizio alla data di entrata in vigore della medesima legge di stabilità e che lo erano alla data del 1° gennaio 2011, o che hanno preso servizio tra il 1° gennaio 2011 e il 31 dicembre 2015 - l’una tantum per il recupero, assai parziale, degli scatti di anzianità congelati nel quinquennio 2011-2015.

Leggi Tutto

Università, per sciopero docenti, studenti sul piede di guerra. Nel Regno Unito possibile class action

Università forse non in subbuglio ma di certo senza pace. Dopo i professori, infatti, ora è la volta degli studenti. Sulle intenzioni dei primi di dar vita a un nuovo sciopero degli esami di profitto, abbiamo ampiamente riferito su questo giornale la scorsa settimana. La par condicio vuole che, in questo numero, si dia conto della reazione degli studenti che, peraltro, non ha tardato a manifestarsi.

Leggi Tutto

Sei arrivato fin qui...continua a leggere

banner iscriviti sindacato

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più