Giornale on-line fondato nel 2004

Giovedì, 18 Lug 2024

di Rocco Tritto

L’Italia detiene, almeno in Europa, il poco invidiabile primato delle opere pubbliche incompiute: regolarmente finanziate, mai iniziate o iniziate, ma non portate a termine.

Strade, superstrade, ospedali, scuole, asili nido, tante per citarne alcune, che si preferisce finiscano alla malora, anziché ultimarle e destinarle alle funzioni sociali per le quali erano state avviate e finanziate. Il danno all’erario e alla comunità è incalcolabile ma, in disparte qualche intervento sanzionatorio - tra un condono e l’altro - della Corte dei conti, l’andazzo sembra immutabile e a farci caso non c’è quasi più nessuno, come se il tutto rientrasse nella norma.

Nel lungo elenco delle incompiute è ora entrata a pieno titolo anche la sede dell’Istat, che si sarebbe dovuta realizzare dopo un’attesa di mezzo secolo (vedere articolo a fianco). Più di tre anni fa, l’ente statistico ha comprato il terreno, l’ha fatto recintare, ci ha fatto sondaggi archeologici, geologici e  anti bombe, ed anche il progetto preliminare. Poi, anziché procedere per le vie ordinarie, tracciate dalla legge, ha cercato la scorciatoia ottenendo l’inserimento dell’opera tra quelle celebratrive del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

L’opera, dunque, avrebbe dovuto realizzarla, a tempo di record, entro la fine di quest’anno, e senza tanti ostacoli burocratici, la struttura di Missione diretta da Angelo Balducci, quello che da mesi è agli arresati per vicende di appalti alla Maddalena, dove si doveva svolgere il G8. In via Balbo, dopo che la scorciatoia è diventata impraticabile, anziché cercare di recuperare il tempo perduto, tutto sembra essersi fermato.

Preludio dell’ennesima incompiuta.

empty alt

In Cina si consuma poco e si produce tanto. Crescita in frenata

Gli ultimi dati sul pil cinese, che continua a rallentare, confermano laddove fosse necessario che...
empty alt

Chien-Shiung Wu e la scoperta del “principio di parità”

Fino alla metà del Novecento, i fisici erano convinti che nell’universo si “conservasse la...
empty alt

Gli orti di Polignano a Mare. Tradizioni, semi e agrobiodiversità

Venerdì, 26 luglio, a partire dalle ore 18:30, il Comune di Polignano a Mare ospiterà nella Sala...
empty alt

Autonomia differenziata, l’impietosa analisi di Stefano Fassina

Perché l’autonomia differenziata fa male anche al Nord, di Stefano Fassina - Castelvecchi...
empty alt

Presidenza Cdc: “Legge Nordio lede i principi dello Stato di diritto”

Continuano le prese di posizione contro il disegno di legge proposto dal Guardasigilli, Carlo...
empty alt

Gonnella (Antigone): “Il ddl sicurezza stravolge il sistema penitenziario”

“Nei prossimi giorni potrebbe arrivare in aula, alla Camera dei Deputati, il ddl sicurezza, una...

Ti piace l'informazione del Foglietto?

Se ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenendoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto. Anche il costo di un caffè!

SOSTIENICI
Back To Top