04. 12. 2020 Ultimo Aggiornamento 04. 12. 2020

Sulle orme di Maria Gaetana Agnesi, sepolta a Milano in una fossa comune

Categoria: Il Foglietto

Vissuta tra il 1718 e il 1799, Maria Gaetana Agnesi, bambina prodigio e matematica illustre, ricevette l'offerta di una cattedra all'Università di Bologna, ma la rifiutò per dedicarsi alla cura di poveri e malati.

Chiamata “Oracolo settelingue” dal numero di quelle che sapeva parlare e “Più stupenda del Duomo” per la sua erudizione e saggezza, fu la prima autrice di un libro di matematica: “Le instituzioni analitiche per la gioventù”, due volumi dedicati all’istruzione dei suoi 20 fratelli.

Negli ultimi anni della vita diresse il Pio Albergo Trivulzio di Milano, dove morì. Venne sepolta in una fossa comune, come desiderava lei che nella vita aveva sempre fatto quello che voleva.

Un busto in marmo la ricorda nel Palazzo di Brera dove venivano onorati i personaggi illustri della città prima della costruzione del Famedio del Cimitero Maggiore. Una lapide la ricorda nella casa delle sue vacanze estive, a Montevecchia in provincia di Lecco.

Per saperne di più: “Scienziate nel tempo. Più di 100 biografie", pag. 250, € 16, Ledizioni, Milano 2020. In libreria e on-line anche in versione e-book a € 6.99.

Sara Sesti
Matematica, ricercatrice su " Donne e scienza", collabora con l'Università delle donne di Milano
https://www.facebook.com/sara.sesti13


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più