Giornale on-line fondato nel 2004

Sabato, 13 Lug 2024

Con ordinanza n. 491, pubblicata oggi, 24 marzo 2016, a seguito di ricorso proposto dal dr. Giuseppe De Natale, assistito dall’avv. Orazio Abbamonte, il Tribunale amministrativo regionale della Campania – Sezione quarta – ha sospeso l’efficacia della deliberazione del CdA dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia n° 214 del 17 febbraio 2016, con cui è stato disposto con effetto immediato il commissariamento della Sezione dell’Osservatorio Vesuviano di Napoli.

Con lo stesso provvedimento, il Tar ha fissato per la trattazione di merito del ricorso l'udienza pubblica del 12 ottobre 2016.

I giudici hanno così motivato l'accoglimento della richiesta di sospensiva avanzata dal dr. De Natale, “commissariato” dal CdA dell’Ingv:

Ritenuto che il ricorso appare sorretto da adeguato fumus boni juris, risultando fondata nei limiti della sommaria cognizione cautelare la censura di cattivo uso del potere di controllo e vigilanza; Rilevato in particolare che il disposto commissariamento non è basato su elementi che denotano una impossibilità di gestione oggettiva dell’ente, ma si ricollega unicamente a quanto emerso dalla elaborazione di questionari anonimi, somministrati ai dipendenti dell’Osservatorio vesuviano da parte del Dipartimento di studi umanistici dell’Università Federico II di Napoli, sul benessere organizzativo, il quale è giunto a conclusioni non univoche sulla gravità della situazione emersa, e tantomeno sulla riferibilità della stessa all’organo di vertice (cfr. relazione versata in atti);

Ritenuto, peraltro, che gli ulteriori elementi indicati dall’amministrazione quali indici di un clima di conflittualità tra il Direttore ed una parte del personale di ricerca (peraltro esposti solo nelle difese giudiziali, sì da rappresentare una motivazione postuma dell’atto) rafforzano la censura di sviamento di potere, essendo –qualora fondati- indice di difficoltà di gestione soggettiva dell’Istituto, eventualmente ricollegabile alla fattispecie di cui all’art. 25 del regolamento per il personale, da contestare nei modi e tempi ivi disciplinati”.

Alla vicenda del commissariamento dell’Osservatorio Vesuviano, deciso dal CdA dell’Ingv, Il Foglietto aveva dedicato un articolo lo scorso 3 marzo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

empty alt

Anci: a rischio a settembre ripresa attività dei servizi educativi per l'infanzia

Anci (Associazione nazionale comuni italiani) esprime preoccupazione per le continue segnalazioni...
empty alt

Prezzi internazionali raffreddati dalla deflazione cinese

Sempre perché la globalizzazione è assai più complessa di come la si immagina, vale la pena...
empty alt

“Gli indesiderabili”, film che emoziona e non si fa dimenticare in fretta

Gli indesiderabili, regia di Ladj Ly, con Anta Dia (Haby Keita), Alexis Maneti (Pierre),...
empty alt

Il peso specifico del settore auto nell’economia europea

L’ultimo bollettino della Bce contiene una interessante analisi che ci consente di farci un’idea...
empty alt

Roberto Tomei, insigne giurista, firma storica del Foglietto, non è più tra noi

Abbiamo appreso oggi con immenso dolore che l’insigne giurista Roberto Tomei, lo scorso 19 giugno, è...
empty alt

Consegue la laurea, Uniba gliela toglie, il Tar gliela restituisce

Con sentenza n. 817/2024, pubblicata il 4 luglio scorso, il Tar per la Puglia (Sezione seconda),...

Ti piace l'informazione del Foglietto?

Se ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenendoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto. Anche il costo di un caffè!

SOSTIENICI
Back To Top