Giornale on-line fondato nel 2004

Sabato, 13 Lug 2024

Margherita Hack (1922- 2013) è sepolta nel Cimitero Monumentale di Sant' Anna a Trieste.

Il cimitero cattolico risale al 1825, ma l’ingresso monumentale è stato costruito nel 1932 su progetto dell'ing. Privileggi e si compone da una grande cancellata in ferro battuto con due edifici ai lati rivestiti in pietra.

All’incrocio dei due viali centrali si trova la cappella di Sant'Anna, costruita nel 1822 in stile neoclassico, mentre sulla parte finale si aprono due colonnati con le tombe dei personaggi più illustri, ognuna adornata da monumenti sepolcrali di pregevole valore artistico.

Margherita non si preoccupava della morte, a chi le faceva domande al proposto rispondeva: «Non me ne preoccupo minimamente, io la penso come Epicuro. Della malattia sì, ho paura. Temo di soffrire, di non essere più autonoma, per questo sono favorevole all’eutanasia nel caso il dolore e la dipendenza dagli altri o dalle macchine fosse fuori misura».

E poi continuava: «Il mio corpo tornerà a brillare chissà dove, proprio perché siamo fatti della stessa materia delle stelle e oltre la metà, proviene da quelle esterne alla nostra galassia».

La tomba di Margherita Hack le rassomiglia: è sobria e semplice come il fiore che porta il suo nome.

Per approfondire: “Scienziate nel tempo. Più di 100 biografie", pp. 265, Ledizioni, Milano, 2023.

Sara Sesti
Matematica, ricercatrice in storia della scienza
Collabora con l'Università delle donne di Milano
facebook.com/scienziateneltempo/

empty alt

Anci: a rischio a settembre ripresa attività dei servizi educativi per l'infanzia

Anci (Associazione nazionale comuni italiani) esprime preoccupazione per le continue segnalazioni...
empty alt

Prezzi internazionali raffreddati dalla deflazione cinese

Sempre perché la globalizzazione è assai più complessa di come la si immagina, vale la pena...
empty alt

“Gli indesiderabili”, film che emoziona e non si fa dimenticare in fretta

Gli indesiderabili, regia di Ladj Ly, con Anta Dia (Haby Keita), Alexis Maneti (Pierre),...
empty alt

Il peso specifico del settore auto nell’economia europea

L’ultimo bollettino della Bce contiene una interessante analisi che ci consente di farci un’idea...
empty alt

Roberto Tomei, insigne giurista, firma storica del Foglietto, non è più tra noi

Abbiamo appreso oggi con immenso dolore che l’insigne giurista Roberto Tomei, lo scorso 19 giugno, è...
empty alt

Consegue la laurea, Uniba gliela toglie, il Tar gliela restituisce

Con sentenza n. 817/2024, pubblicata il 4 luglio scorso, il Tar per la Puglia (Sezione seconda),...

Ti piace l'informazione del Foglietto?

Se ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenendoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto. Anche il costo di un caffè!

SOSTIENICI
Back To Top