Giornale on-line fondato nel 2004

Mercoledì, 21 Feb 2024

corte cassazione 1280x720Non possono essere condannati per diffamazione i genitori che scrivono al Dirigente scolastico lamentele pesanti su un professore.

Questa, in sintesi, la motivazione con la quale, con sentenza n.17813/23, pubblicata il 28 aprile scorso, la V Sezione penale della Corte di cassazione ha respinto il ricorso di una professoressa che riteneva di essere stata diffamata da genitori di due alunni, che avevano indirizzato una lettera al Dirigente scolastico e al Provveditorato agli Studi, con la quale si lamentavano del comportamento offensivo e quasi persecutorio che la docente aveva nei confronti dei due alunni medesimi.

I genitori, dopo essere stati assolti sia dal Giudice di Pace che dal Tribunale, si sono dovuti difendere anche innanzi alla Cassazione, dove la docente aveva proposto ricorso.

I Giudici della Suprema Corte, nel dichiarare inammissibile il ricorso e nel confermare, quindi, le predette decisioni assolutorie, hanno ribadito la propria precedente giurisprudenza, affermando che “in tema di diffamazione, è configurabile l’esimente putativa dell’esercizio del diritto di critica nei confronti di chi abbia la ragionevole e giustificabile convinzione della veridicità dei fatti denunciati, lesivi dell’altrui reputazione, anche se di essa non sussista certezza processuale”.

Alla declaratoria della inammissibilità del ricorso è seguita la condanna della ricorrente al pagamento delle spese processuali nonché, ravvisandosi profili di colpa relativi alla causa della stessa inammissibilità, al versamento, a favore della cassa delle ammende, di una somma che la Sezione giudicante ha ritenuto equa e congrua determinare in euro 3.000.

rocco tritto 130x130Rocco Tritto
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

empty alt

Anche nell’Eurozona il denaro contante perde fascino

Anche nell’Eurozona il contante perde fascino. Se ancora sfiora il 60 per cento la quantità di...
empty alt

Medici Isde e Plastic Free in difesa di salute e ambiente per l’eccesso di plastica

L’eccesso di plastica e soprattutto i suoi frammenti non rappresentano oggi solamente un problema...
empty alt

Contratto comparto Sanità, dalla Corte dei conti disco verde con raccomandazioni

Le Sezioni riunite della Corte dei conti, in sede di controllo, nell’adunanza del 15 febbraio...
empty alt

Recenti elezioni nel mondo: tira una brutta aria in Europa e anche in Asia

Settimana di elezioni quella passata. Si è votato nel ballottaggio per il Presidente della...
empty alt

Rosalind Picard, pioniera dell’IA per decifrare lo stato fisico ed emotivo delle persone

“Ho scritto il libro Affective Computing nel 1997, per far capire che era importante per il futuro...
empty alt

Va risarcito per “straining” chi è costretto a lavorare sotto stress

Come noto, il termine straining (dal verbo inglese “to strain”, mettere sotto pressione,...

Ti piace l'informazione del Foglietto?

Se ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenendoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto. Anche il costo di un caffè!

SOSTIENICI
Back To Top