27. 06. 2022 Ultimo Aggiornamento 26. 06. 2022

11 febbraio: "International Day of Women and Girls in Science"

Categoria: Il Foglietto

Vera Rubin (1928-1916), astrofisica che ha scoperto la materia oscura, sosteneva: “la storia delle donne nella scienza non è stata ancora scritta perché le donne non hanno ancora imparato ad apprezzare le loro lotte, non sanno festeggiare la loro forza e quindi comprendere il loro dolore”.

Questa riflessione è un prezioso insegnamento che mi fa apprezzare le iniziative per valorizzare e promuovere la partecipazione delle donne e delle ragazze agli studi e alle professioni scientifiche.

“La giornata delle ragazze e delle donne nella scienza” mi pare un progetto ancora necessario perché il raggiungimento dell’uguaglianza e della parità nella scienza, soprattutto nelle STEM, resta una sfida per la politica e la comunità scientifica, nonostante i progressi ottenuti, come l’aumento del numero di laureate in questo ambito.

Il mio contributo sarà la conferenza: “Donne e scienza. Il talento non ha genere”. Un viaggio nell'altra metà della scienza per dare volto e voce a tante protagoniste dimenticate o sottovalutate.

Appuntamento alle 18.00 in diretta Facebook sulla pagina “Insieme per le donne”.

Per approfondire: “Scienziate nel tempo. Più di 100 biografie", pagg. 250, Ledizioni, Milano 2020.

Sara Sesti
Matematica, ricercatrice in storia della scienza
Collabora con l'Università delle donne di Milano
facebook.com/scienziateneltempo/


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più