Giornale on-line fondato nel 2004

Lunedì, 26 Feb 2024

Si tratta di embrioni vegetali, quelli contenuti nei semi dei frutti che ho mangiato. Quando mangiamo un frutto in casa il destino dei semi in esso contenuti è di finire nella spazzatura. Da lì andranno in discarica, o in un inceneritore o al compostaggio dopo triturazione: in ogni caso l'embrione che contiene, il progetto che hanno all'interno per la riproduzione della specie e varietà è spacciato.

Questo fatto è veramente anti-ecologico: noi animali, in natura, abbiamo il ruolo di disseminatori di semi!

Lo fanno gli scoiattoli, gli uccelli con i loro escrementi, tutti i roditori... e lo faceva Homo sapiens prima che inventasse la raccolta della spazzatura centralizzata e si rinchiudesse nei palazzi in città.

Perché la frutta è buona e fa bene? Semplice: per attrarre gli animali che li aiutano a spargere i semi. Allora mi sono detto: "perché non recuperare il mio ruolo di disseminatore e aiutare questi embrioni?"

Ho messo da parte, anche per tutto l'anno in corso, i semi di frutta che mangiavo, di ogni specie e varietà: ciliege, pesche, albicocche, cachi, pere, mele, arance.... e poi ho proceduto alla disseminazione augurando loro buona fortuna.

Non le ho immesse in ambienti naturali, ecosistemi di pregio, per non alterarne le caratteristiche naturali. Ho scelto spazi degradati perurbani e urbani ove li lanciavo a manciate, un po alla volta. Li avevo in tasca ma li ho lanciati anche dall' auto. Ho usato pure una fionda ove meritava che vi fossero seminati ma non arrivavo.

Mi aspetto tanti alberelli da frutto, gioia degli uccelli, e la selezione naturale farà il resto.

Giovanni Damiani
Già Direttore tecnico presso Arta Abruzzo
facebook.com/giovanni.damiani.980

empty alt

Dispensa dal servizio per motivi di salute, dopo tentativo reimpiego in altro ruolo

Con ordinanza n. 4640/2024, pubblicata lo scorso 21 febbraio, la Corte di cassazione – sezione...
empty alt

Edilizia europea, un freddo inverno per il settore immobiliare

L’ultimo bollettino della Bce conferma ciò che gli osservatori di settore sapevano già per lunga...
empty alt

“Journal of Innate Metabolism”, rivista scientifica tutta dedicata alle Patologie del metabolismo innato

E’ italiana e uscirà a fine del corrente mese la prima rivista al mondo interamente ed...
empty alt

Il "Catalogo stellare di Harvard". Un importante lavoro femminile collettivo

La mappatura del cielo di fine Ottocento fu possibile grazie ai miglioramenti della tecnica...
empty alt

Tumore del pancreas, scoperto il meccanismo di sopravvivenza e progressione

Da un punto di vista biologico, le cellule tumorali sono continuamente sottoposte a stress: il...
empty alt

Medici Isde e Plastic Free in difesa di salute e ambiente per l’eccesso di plastica

L’eccesso di plastica e soprattutto i suoi frammenti non rappresentano oggi solamente un problema...

Ti piace l'informazione del Foglietto?

Se ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenendoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto. Anche il costo di un caffè!

SOSTIENICI
Back To Top