15. 11. 2018 Ultimo Aggiornamento 27. 10. 2018

Istat. Sul “vuoto statistico” tacciono tutti, persino l’Europa

Categoria: Istat

Forse è vero, come amano ripetere anche gli statistici, che l’incertezza è qualcosa su cui si può sempre contare. Sia come sia, sta di fatto che da un paio di settimane l’incertezza aleggia persino sull’Istat stesso, l’ente statistico nazionale rimasto orfano del rappresentante legale, poiché il finora presidente Giorgio Alleva dal 30 agosto scorso non c’è più e quello che dovrà sostituirlo non c’è ancora, dato che il Governo non ha provveduto a nominarlo.

Magari al Ministero competente, quello della Pubblica Amministrazione, ora affidato a una nota penalista, stanno lavorando alacremente per colmare una sì grave lacuna, ma di certo nulla è sinora trapelato su call di aspiranti e nomi di papabili.

In un primo momento, si era parlato di un docente vicino alla Lega, quindi si è avuta notizia, via Internet, di un vasto programma riformatore dell’attività statistica proposto da un altro docente, aspirante all’alto scranno di via Balbo.

Ormai da giorni regna però il silenzio e c’è persino chi sospetta che si vada verso la soluzione originale, del tutto innovativa, di una statistica acefala, con un risparmio di 240mila euro l’anno, da destinare alla flat tax, al reddito di cittadinanza et similia.

Sul “vuoto statistico” tace persino l’Europa, dove pure esiste un organismo, l’Esgab (da non confondere con l’Airbag), lato sensu deputato a infondere fiducia nelle statistiche del vecchio continente. Analogo atteggiamento di sostanziale indifferenza hanno assunto persino i giornaloni nazionali, tra i quali c’è anche chi da tempo si è provvisto di uno statistical editor.

Possibile che la notte della statistica ufficiale non interessi proprio a nessuno!?!

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

banner iscriviti sindacato

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più