28. 11. 2020 Ultimo Aggiornamento 27. 11. 2020

Buone nuove nel mondo della sinistra

Categoria: Il Foglietto

Presi come siamo dalla pandemia in corso, non abbiamo molta attenzione per quel che succede nel mondo alla sinistra. In questo mese sono accadute cose significative anche se in paesi lontani.

In Nuova Zelanda le elezioni del 17 ottobre hanno visto la vittoria del Labour, che ha conquistato la maggioranza assoluta. Due giorni dopo la sinistra ha stravinto le elezioni in Bolivia. L’altro giorno in un altro paese latino-americano evocativo per la sinistra, il Cile, hanno finalmente abolito con il 78% dei voti la Costituzione di Pinochet, scegliendo che a fare la nuova Carta fondamentale sarà un’Assemblea costituente totalmente elettiva.

Un buon auspicio per le elezioni statunitensi di martedì prossimo.

È di capitale importanza, infatti, per le sorti di tutti noi che gli americani liberino se stessi e il mondo dal capofila degli scimuniti: Trump. In giro ne rimangono ancora tanti che sgovernano grandi paesi: Bolsonaro, Putin, Erdogan, Modi, Johnson ecc.

Ma intanto sarebbe un bel passo avanti se la contraddittoria democrazia americana tornasse in se stessa.

Aldo Pirone
Coautore del libro "Roma '43-44. L'alba della Resistenza"
www.facebook.com/aldo.pirone.7


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più