Giornale on-line fondato nel 2004

Martedì, 23 Lug 2024

di Rocco Tritto

Nel Paese dove tutto è pubblicità, che vede a capo del Governo un personaggio che deve le sue incommensurabili ricchezze e le sue fortune politiche soprattutto alla pubblicità, ci sono due spot che, se trasmessi nelle varie televisioni tra una fiction e un talk-show potrebbero rimpinguare le esangui casse dello Stato.

Il primo, dovrebbe sensibilizzare milioni di consumatori di beni e servizi ad esigere, sempre e comunque, la ricevuta o lo scontrino fiscale a fronte di ogni e qualsiasi pagamento, a prescindere dall’importo.

Appare necessario in questa sede richiamare l’efficace slogan “Chi evade deruba anche te!”, coniato da un’associazione di consumatori sensibile al problema.

Non meno efficace, sarebbe un’altra riforma a costo zero, volta a mettere sotto controllo la spesa pubblica.

Basterebbe obbligare tutte, ma proprio tutte le pubbliche amministrazioni a richiedere alla Corte dei conti il nulla osta alla effettuazione delle singole spese, e non solo per quelle previste dall’articolo 3, della legge n. 20/1994 e successive modiche e integrazioni, tra le quali sono state fatte rientrare quelle per studi e consulenze.

Tale ultima modifica, introdotta con decreto legge 78/2009, ha evitato, ad esempio, che il Cnr spendesse 75 mila euro annui per un consulente giuridico.

Ma siccome “è la somma che fa il totale”, come diceva il grande Antonio de Curtis, in arte Totò, se il controllo preventivo fosse a vasto raggio, gli ingenti costi della macchina  burocratica diminuirebbero a vista d’occhio.

Con la eliminazione di sprechi, fatti di spese non solo inutili ma dannose per una collettività che ha bisogno di servizi pubblici degni di un Paese civile.

empty alt

Cantieri Pnrr aperti e definanziati: quale sarà la loro fine?

L’ultimo bollettino economico di Bankitalia contiene una interessante ricognizione sullo stato di...
empty alt

Gianluigi Albano, giovane ricercatore di UniPI, vince il Premio EYCA 2024

Importante riconoscimento a livello europeo per un giovane ricercatore del Dipartimento di Chimica e...
empty alt

Distrofia Muscolare di Duchenne, nuova strategia per il trattamento

Una nuova strategia per il trattamento della Distrofia Muscolare di Duchenne (DMD) basata sugli...
empty alt

“Era mio figlio”: film tormentato sui rimpianti e sulla difficoltà di lasciar andare

Era mio figlio, regia di Savi Gabizon, Diane Kruger (Alice), Richard Gere (Daniel Bloch),...
empty alt

Lavoratore disabile, licenziamento illegittimo senza rispetto iter normativo

Con ordinanza n. 18094/2024, la Cassazione - sezione Lavoro –, contrariamente a quanto deciso dal...
empty alt

Gli orti di Polignano a Mare. Tradizioni, semi e agrobiodiversità

Venerdì, 26 luglio, a partire dalle ore 18:30, il Comune di Polignano a Mare ospiterà nella Sala...

Ti piace l'informazione del Foglietto?

Se ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenendoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto. Anche il costo di un caffè!

SOSTIENICI
Back To Top