06. 07. 2020 Ultimo Aggiornamento 05. 07. 2020

A Pisa, il carro attrezzi traina la ricerca

Categoria: Cnr

L'Area della Ricerca di Pisa  corre ai ripari dopo l'annuncio del taglio dei trasferimenti da parte del Cnr (vedere Il Foglietto n. 4/2010) e si butta nel business della rimozione delle auto.

Il 5 febbraio, Ottavio Zirillli, responsabile tecnico dell'area (privata ma aperta al pubblico), ha inviato una circolare per ricordare a tutti che "è vietato il parcheggio e la sosta di veicoli fuori dagli appositi stalli delimitati dalla segnaletica orizzontale" e per annunciare che "è stato attivato il servizio di rimozione dei veicoli e la relativa custodia", affidato in concessione alla ditta Soccorso Stradale Cambi. Costi salati per gli indisciplinati: da un minimo di 92 euro a un massimo di 136, oltre alle spese di custodia, che non sono quantificate. Non è chiaro se l'Iva sia inclusa. E’ certo, invece, che l’appalto è stato assegnato senza gara pubblica. Mistero sulla percentuale che andrà al Cnr e su chi dovrà controllare il rispetto della segnaletica. Un ricercatore o un tecnologo? Si rischia il ricorso in Cassazione.


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più