Giornale on-line fondato nel 2004

Lunedì, 22 Lug 2024

La Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti Lombardia, con parere n. 180/2018, ha espresso il proprio orientamento in tema di affidamento da parte delle pubbliche amministrazioni di incarichi di studio e di consulenza a soggetti, già lavoratori privati o pubblici, collocati in quiescenza.

Nel richiamare le disposizioni contenute nell’articolo 5, comma 9, del decreto-legge 95/2012, l’organo di controllo ha precisato che la norma non pone alcuna discriminazione circa le condizioni soggettive dell’interessato e la tipologia di pensionamento (pensione di vecchiaia, anzianità, anticipata, ecc.), per cui non è possibile alcuna differenziazione sulla base di criteri ricavabili dal testo normativo.

La natura palesemente selettiva del divieto previsto – secondo i giudici della Corte – introduce nel sistema, in modo diretto e senza deroghe o eccezioni, un impedimento generalizzato al conferimento di incarichi a soggetti in quiescenza, se non per il caso della gratuità e per la durata massima di un anno.

Tale impedimento - concludono gli stessi giudici - appare fondato su un elemento oggettivo che non lascia spazio a diverse opzioni interpretative.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

empty alt

Gianluigi Albano, giovane ricercatore di UniPI, vince il Premio EYCA 2024

Importante riconoscimento a livello europeo per un giovane ricercatore del Dipartimento di Chimica e...
empty alt

Distrofia Muscolare di Duchenne, nuova strategia per il trattamento

Una nuova strategia per il trattamento della Distrofia Muscolare di Duchenne (DMD) basata sugli...
empty alt

“Era mio figlio”: film tormentato sui rimpianti e sulla difficoltà di lasciar andare

Era mio figlio, regia di Savi Gabizon, Diane Kruger (Alice), Richard Gere (Daniel Bloch),...
empty alt

Lavoratore disabile, licenziamento illegittimo senza rispetto iter normativo

Con ordinanza n. 18094/2024, la Cassazione - sezione Lavoro –, contrariamente a quanto deciso dal...
empty alt

Chien-Shiung Wu e la scoperta del “principio di parità”

Fino alla metà del Novecento, i fisici erano convinti che nell’universo si “conservasse la...
empty alt

In Cina si consuma poco e si produce tanto. Crescita in frenata

Gli ultimi dati sul pil cinese, che continua a rallentare, confermano laddove fosse necessario che...

Ti piace l'informazione del Foglietto?

Se ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenendoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto. Anche il costo di un caffè!

SOSTIENICI
Back To Top