15. 12. 2018 Ultimo Aggiornamento 16. 11. 2018

Nuova legge elettorale e dintorni

Qualche settimana fa, su questo giornale, Maurizio Sgroi ha scritto un simpatico articolo in cui invitava i parlamentari neo eletti a conoscersi e fraternizzare tra loro, senza preoccuparsi più di tanto di dar vita a un governo, dato che, come insegnano le recenti esperienze spagnola e belga, anche senza governo le cose, alla fine, funzionano lo stesso, talora vanno anche meglio.

Leggi Tutto

I gravi effetti della denatalità italiana

Quando si crede di aver ormai letto tutto sui rischi connessi alla grave denatalità che affligge il nostro paese, esce un bel paper di Bankitalia che ci mostra un aspetto finora poco osservato, ossia l’influenza che tale situazione ha sul livello della nostra crescita economica, presente ma soprattutto futuro. Cominciamo da un dato, riportato dall’istituto tedesco di statistica che fotografa bene la nostra situazione: siamo il fanalino di coda in Europa, insieme con la Spagna, per indice di fertilità.

Leggi Tutto

Nel belpaese, sono fortunatissimi quei pochi che pagano le tasse

Capisco d’improvviso perché in Italia ci sia tanto malcontento mentre scorro vecchie cronache su un ministro, assai famoso ai suoi tempi, che dice le tasse sono cosa bellissima, e poi leggo una ricognizione da azzeccarbugli della fiscalità e, infatti, l’han prodotta i commercialisti, dove si osserva, con grande disincanto ,che la vera ingiustizia del nostro paese non è la diseguaglianza patrimoniale, ma quella fiscale.

Leggi Tutto

Decreto “ammazza foreste”: nessuno pensi che sia finita qui

Il governo a guida Gentiloni, anche se mandato a casa dagli italiani con le recenti elezioni, continua purtroppo a legiferare e a fare danni al Paese: ultima in ordine di tempo, l’approvazione, il 16 marzo scorso, del D.Lgs riguardante le “Disposizioni concernenti la revisione e l’armonizzazione della normativa nazionale in materia di foreste e filiere forestali “ in attuazione dell’art. 5 della legge 28 luglio 2016, n. 154., noto anche come “Testo Unico Forestale”, attualmente alla firma del Presidente Mattarella.

Leggi Tutto

Sei arrivato fin qui...continua a leggere

banner iscriviti sindacato

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più