09. 07. 2020 Ultimo Aggiornamento 08. 07. 2020

Cnr, deliberato lo statuto che taglia risorse alla ricerca ed espelle il personale precario. Intanto, il cda sopravvive a se stesso

Redazione

Dopo una lunga maratona iniziata alle 9 del mattino, nel corso della quale è stato affrontato anche lo spinoso problema dei rapporti con la Fondazione Monasterio di Pisa che nei prossimi giorni il consigliere Maracchi dovrà affrontare con Enrico Rossi presidente della Regione Toscana, il cda del Cnr, integrato dai cinque saggi nominati dal titolare del Miur, Mariastella Gelmini, nel tardo pomeriggio del 9 agosto ha deliberato il nuovo statuto dell'ente, così come richiesto dal decreto legislativo n. 213 del 2009 (contenente norme in materia di riordino degli enti di ricerca vigilati dallo stesso Miur).

Leggi Tutto

Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più