Giornale on-line fondato nel 2004

Sabato, 22 Giu 2024

Donna Strickland ha condiviso il Nobel con i colleghi Ashkin e Mourou per aver reso possibile una vera e propria rivoluzione della fisica del laser. Ricercatrice alla University of Waterloo, in Canada, è la terza donna a riceverlo da quando il Premio è stato istituito nel 1901.

L’ultima volta il Nobel per la fisica era stato assegnato a Maria Goeppert-Mayer, nel 1963, per aver scoperto la struttura a guscio del nucleo dell'atomo.

Prima di lei, 60 anni prima, era stato assegnato a Marie Skodlowska-Curie per la scoperta della radioattività. La scienziata ne ottenne anche un secondo per la chimica per aver trovato le proprietà dei materiali radioattivi.

I risultati delle ricerche di Donna Strickland (1959) hanno aperto la strada alla possibilità di studiare in modo nuovo e con una grandissima precisione oggetti di dimensioni minuscole. Le applicazioni riguardano numerosi campi, dai nuovi materiali all’industria, fino alla biomedicina.

Arthur Ashkin ha avuto il merito di avere messo a punto le `pinzette ottiche´, vere e proprie trappole per la luce che permettono di girare, tagliare, spingere o tirare oggetti di dimensioni piccolissime, utilizzando semplicemente la luce come un potentissimo strumento. Le pinze ottiche oggi sono utilizzate nei laboratori di tutto il mondo e hanno fatto del laser un utensile indispensabile per manipolare oggetti microscopici, dalla struttura dei materiali a quella di microrganismi come batteri e virus.

Gèrard Mourou e Donna Strickland hanno invece messo a punto il metodo che ha permesso di rendere il laser ancora più versatile, con la generazione di impulsi ultra-brevi, usati per esempio in medicina per interventi delicatissimi come quelli agli occhi, per riparare retine e eliminare cataratte.

Per saperne di più sulle scienziate delle STEM: “Scienziate nel tempo. Più di 100 biografie", pag. 250, 16 €, Ledizioni, Milano 2020. Anche in edizione e-book a 6.99€.

(18 – continua)

Sara Sesti
Matematica, ricercatrice su " Donne e scienza", collabora con l'Università delle donne di Milano
facebook.com/sara.sesti13

empty alt

“Finanza per la Guerra. Finanza per la Pace”, grido d’allarme dalle Banche eticamente orientate

E’ stato di recente presentato il “Rapporto” dal titolo Finanza per la Guerra. Finanza per la...
empty alt

Melatonina contro l’insonnia, ricerca UniPi svela quanta assumerne e quando

Quattro mg al giorno tre ore prima di coricarsi: con questi tempi e con questa dose la melatonina...
empty alt

"Progetto Fenice": incontro pubblico di Lucio Caracciolo a Norcia

Nell'ambito dei Corsi di Alta Cultura, all'interno del “Progetto Fenice”, finalizzato...
empty alt

Euro valuta davvero internazionale solo con titoli di debito comuni

Una bella analisi di Bankitalia, ospitata nella sua ultima relazione annuale, mette finalmente in...
empty alt

Corte dei conti: la mappa delle frodi negli aiuti Ue in agricoltura

Il 17 giugno scorso, la Corte dei conti – Sezione di controllo per gli Affari europei e...
empty alt

Albert Einstein e Marie Curie: una solidarietà oltre la scienza

Ci sono fotografie affascinanti, come questa a fianco che riprende Albert Einstein e Marie...

Ti piace l'informazione del Foglietto?

Se ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenendoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto. Anche il costo di un caffè!

SOSTIENICI
Back To Top