21. 10. 2020 Ultimo Aggiornamento 20. 10. 2020

Nobeldonne della scienza. Dorothy Hodgkin

Categoria: Il Foglietto

Il prossimo 5 ottobre inizieranno le assegnazioni del Premio Nobel 2020. Istituito nel 1901, il prestigioso riconoscimento è stato assegnato finora solo a 54 donne (in percentuale rappresentano circa il 4% del campione!).

Il numero delle Nobel scende a 21 se consideriamo le studiose che lo hanno ottenuto nelle discipline scientifiche.

E' lecito chiedersi i motivi di queste disparità che a mio avviso non dipendono dal fatto che le donne siano meno dotate dei colleghi, ma dal fatto che il talento può emergere solo a parità di condizioni nell’istruzione e nei percorsi di carriera: una situazione che nel passato, non si è verificata e che stenta a realizzarsi anche oggi.

Tenendo conto che Marie Curie ha ottenuto 2 Nobel, il totale dei Nobel assegnati alle scienziate è 21: 3 nel settore della fisica, 5 della chimica, 2 dell'economia e 12 della medicina. Il Nobel non è previsto per la biologia e la matematica.

Dorothy Hodgkin (1910-1994) è stata una biochimica britannica, pioniera nella tecnica di diffrazione dei raggi X che ha lavorato con intelligenza, intuito e fatica, per tutta la vita, scoprendo la struttura di importanti sostanze biochimiche come la penicillina, l'insulina e la vitamina B12.

Quando, dopo 31 anni di ricerche, ha vinto il Nobel per la Chimica nel 1964, il Daily Mail ha intitolato il quotidiano "Casalinga di Oxford vince il Nobel".

Per saperne di più: “Scienziate nel tempo. Più di 100 biografie", pag. 250, € 16, Ledizioni, Milano 2020. In libreria e on-line anche in versione e-book a € 6.99.

(20 - continua)

Sara Sesti
Matematica, ricercatrice su " Donne e scienza", collabora con l'Università delle donne di Milano
facebook.com/sara.sesti13

ARTICOLI PRECEDENTI

Donne di scienza. Sulle tracce dell'assenza
Nancy Grace Roman, l'astronoma madre del telescopio spaziale Hubble
Una matematica tra giudizi e pregiudizi: Sofia Kovalevskaja
Quando l'inventrice è donna: Josephine Cochrane e la prima lavastoviglie meccanica
L'omaggio di Venezia a Hedy Lamarr, dal film "Extase" all'invenzione dello "Spread spectrum"
La biologia moderna e il ruolo fondamentate delle donne
Katherine Johnson, matematica geniale della Nasa sfidando pregiudizi razziali e di genere
L'informatica, da Ada Byron ai Nerd
Maria Montessori. Le scelte di una madre nubile agli albori del Novecento
Yuoyou Tu, la scienziata "maga delle erbe" che ha sconfitto la malaria
Una femminista interroga le scienziate del passato
Dian Fossey, la scienzata assassinata perché difendeva l'ambiente
Maria Sklodowska-Curie. Un libro, un film, una vita
L'effetto Matilda. Ovvero il furto delle scoperte scientifiche femminili
La foto rovesciata e gli squilibri di genere
Rita Levi-Montalcini, Lise Meitner. Scienziate perseguitate a causa delle leggi razziali
Esther Duflo. Una Nobel apre il Festival dell'Economia di Trento 2020
Donna Strickland, Nobel per la fisica per il laser che opera retine e cataratte
Matematica e body shaming


Sei arrivato fin qui...continua a leggere

Ti piace quello che leggi?

Se ci leggi e ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenedoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto: anche il costo di un caffè! 

 

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più